IL PPE IN SINTESI

I polifenileneteri modificati (PPE) devono la loro notevole importanza tecnica ed economica alle infinite possibilità di combinarli con altri materiali termoplastici quali PS, PA e PBT, per ottenere così masse da stampaggio convenienti, lavorabili a temperature inferiori a 320 °C e resistenti all’urto.

CARATTERISTICHE E CAMPI D’APPLICAZIONE

Allo stato puro i PPE non trovano praticamente alcun impiego.

Indipendentemente dal materiale con il quale vengono combinati, i PPE presentano generalmente elevata durezza, buona resistenza chimica, stabilità dimensionale elevata, buona rigidità, costante dielettrica molto bassa e buona stabilità termica. Molto diffusa è la miscela costituita da PPE + PS, che presenta una migliore resistenza all’ossidazione rispetto al PPE puro (che solitamente tende ad una degradazione ossidativa veloce a temperature superiori a 100 °C). Molto buona è anche la lavorabilità, mentre le temperature d’impiego sono molto basse: per breve periodo da 120 °C a 130 °C, per impiego continuativo da 100 °C a 110 °C. E’ soggetta alla fessurazione sotto sforzo. Vi sono anche i blend di PPE amorfo + policondensati semicristallini, che sono più resistenti ai solventi e meno soggetti alla formazione di incrinature da tensioni interne, oltre a presentare un ritiro ed una tendenza alla deformazione inferiori. Non vanno dimenticati i blend di PPE + PBT, che assorbono meno l’acqua ma non sono particolarmente resistenti ad elevate temperature. Vi sono infine il PPE a basso peso molecolare, che presenta ottima lavorabilità e buona adesività, e i blend costituiti da PPE + PA.

Generalmente i PPE trovano impiego nell’industria aerospaziale, petrolchimica, elettrica ed automobilistica. Il PPE + PS può essere utilizzato per la realizzazione di rivestimenti interni di veicoli, coppe copri mozzo, griglie di radiatori, componenti di elettrodomestici e assorbitori di energia in autoveicoli. Il PPE + PA può essere utilizzato per la realizzazione di quadri strumenti, cruscotti di veicoli e parti di carrozzeria.

IL PPE NEL MONDO

Di seguito vengono riportati i nomi commerciali più diffusi per quanto riguarda il PPE.

Si ricorda che LIMA può fornire sia materiali generici sia materiali coperti da marchio registrato (ovvero che riportano le diciture TM o ®), in base a quanto richiesto dal Cliente. Nel caso il Cliente desideri dei particolari realizzati in materiale plastico coperto da marchio registrato, LIMA provvederà a rifornirsi direttamente dalla Società detentrice del suddetto marchio registrato.

SCARICA LA SCHEDA IN FORMATO PDF