FASCE GUIDA

Le fasce guida o anelli guida, come suggerisce il nome, guidano il pistone o lo stelo, evitando il contatto tra le parti scorrevoli in metallo e assorbendo i carichi radiali che si manifestano durante l’utilizzo del cilindro oleodinamico/pneumatico. Inoltre riducono l’attrito tra le parti in movimento. Se non venissero utilizzate le fasce guida il contatto metallico con la testata del cilindro provocherebbe il deterioramento dell’intero sistema.

I campi d’applicazione sono molteplici: presse, macchine utensili, applicazioni a secco, idraulica per applicazioni mobili, macchine a iniezione, applicazioni mediche, componenti pneumatici e applicazioni alimentari.

La quantità di profili utilizzabili è notevole: per una corretta scelta si devono sempre tenere presenti parametri quali la temperatura, la pressione d’esercizio, le velocità di lavoro, il materiale della guarnizione, i fluidi implicati, i giochi d’accoppiamento, l’ingombro dimensionale e le rugosità superficiali.

Luca Bonardi - LIMA Industrial Plastics

Ing. Luca Bonardi – Commerciale e Preventivazione

Durante il montaggio delle fasce guida è necessario prestare la massima attenzione, per evitare la creazione di tagli e deformazioni permanenti che ne possano danneggiare il funzionamento.

La scelta del materiale più idoneo è dettata dalle criticità delle varie applicazioni. Tra i materiali più richiesti si annoverano il PTFE (vergine, additivato, caricato con vetro, bronzo, carbografite, fibra di carbonio, solfuro di molibdeno), il POM, il PE e la resina fenolica.

PANORAMICA DELLE FASCE GUIDA

I PROFILI PIU’ RICHIESTI

Profili tradizionali di fasce guida

SCOPRI IL MONDO DEI MATERIALI PLASTICI

PANORAMICA DEI PRODOTTI

SETTORI DI APPLICAZIONE

PANORAMICA DEI MATERIALI

I NOSTRI RIFERIMENTI